Scarlino : Le Bandite di Scarlino. Arte, Storia, Cultura, Prodotti Tipici, Dove dormire, Dove mangiare in Provincia di Grosseto.

Informazioni storiche della Provincia di Grosseto

Le Bandite di Scarlino non nascono dall'intraprendenza di qualche romantico fuorilegge maremmano bensì dell'antica usanza medievale di mettere al bando dei pezzi di bosco pubblico per il macchiatico.
Oggi questo vasto polmone verde offre al visitatore una rete di duecento chilometri di sentieri escursionistici segnalati.
Le specie di uccelli censite nelle zone umide si aggirano intorno alle centocinquanta mentre tra i mammiferi troviamo cinghiali, istrici, volpi, caprioli, scoiattoli, tassi, faine, donnole e martore.
La visita d'area si effettua utilizzano uno dei sei percorsi ecologici proposti dagli enti locali e ben segnalati.
L'itinerario più apprezzato è quello delle Cale, lungo undici chilometri (5-6 ore a piedi e 4-5 a cavallo), che attraversa l'area più meridionale delle Bandite di Scarlino, costituita da una serie di colline costiere degradanti verso il mare e ricoperte da macchia mediterranea. Il percorso tocca alcune cale (Violina, Martina e Terra Rossa) di rara bellezza, con spiagge bianchissime dalle acque trasparenti, che non sono raggiungibili con le auto e sono dotate di strutture basilari per l'accoglienza del turista escursionista.

Lingua

Italian English French German Holland Russian

Ricerca

Da Visitare

Social

Cerca


Tags

[CategoriaTagsLaterale]